Juliu Horvath ungherese per nascita ma cresciuto in Romania, però egli si considera un “cittadino del mondo”. All’età di 19 anni si interessa alla danza classica, diventa un bravo e famoso ballerino, ma mentre sta lavorando con Houston Ballet, Juliu si rompe il tendine d’achille e questo infortunio pone fine improvvisamente alla sua carriera di ballerino. Da qui inizia il suo studio per una tecnica che permette di sviluppare forza e flessibilità, dinamismo e capacità di concentrazione. Si ispira allo Yoga e praticandolo sviluppa un sistema denominato “Yoga for Dancers” con il quale crea e approfondisce il livello avanzato che prenderà il nome di Gyrokinesis. Negli anni 80 decide di costruire una macchina che permettesse di imparare al meglio le piroette, questo sogno e le sue energie creative gli permisero di sviluppare il Gyrotonic Expansion Sistem come noi oggi lo conosciamo. Oggi un grandissimo numero di persone di tutte le età e dei più svariati stili di vita hanno tratto un enorme beneficio da questo sistema.